podcastheader

Podcast Radio24 – iCam3D: la scena del crimine diventa digitale

Dimenticate le scene del crimine, stile CSI, piene di fotografi, sagome e oggetti cerchiati e contrassegnati da cartellini. Per quanto affascinante quello è il passato. Il futuro, non stranamente, è digitale.
In questa puntata parliamo di iCam3D, un dispositivo che permette in pochissimi minuti di acquisire una precisa e dettagliata ricostruzione tridimensionale della scena di un crimine. E’ stato messo a punto dalla Startup iMoì, specializzata in sicurezza urbana predittiva, fondata da un ingegnere informatico e da una criminologa, ed è ora in fase di sperimentazione da parte di alcune forze di polizia.
Già oggi grazie ad iCam3D, un singolo agente può eseguire tutte le rilevazioni che riguardano un incidente automobilistico in 3 minuti, contro i 90 attuali, senza errori e cristallizzando la scena per sempre.

Ospite Monica Di Sante, criminologa e cofondatrice di iMoì

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *